chi siamo

La mia famiglia si è sempre dedicata alla moda, come la mia bisnonna Pina, che nei primi anni del '900 apriva uno dei primi negozi di modisteria siciliani, a Messina.

 

Poi arrivò mio padre ex modello di Armani, che nel boom degli anni '80 è uno dei maggiori rappresentanti per MaxMara in Italia e trascina mia madre tra modelle campionari e boutique.

 

Abiti, tessuti, pantaloni, accessori, giacche, abbinamenti riempiono la mia vita da quando sono nata. Li disegnavo sul retro dei volantini, sui quaderni a quadretti, sui muri del soggiorno della nonna (non proprio felice della mia vena artistica sulla sua carta da parati), ma ho sempre creduto che di quel mondo in cui crescevo, non avrei fatto parte.

 

Avrei fatto l'architetto, anzi l'arredatrice! Studiai arredamento, storia dell'arte, mi dedicai alla pittura, alla scrittura, organizzai eventi, scenografie.... ma forse non ci si può allontanare dalle proprie radici, ti chiamano, o forse aspettano che tu sia pronto a dargli l'attenzione che meritano.

 

Lo capì qualche anno fa. Cercavo un abito giornaliero, estivo, di qualità, un made in Italy. Non lo trovai.

 

Grandi distribuzioni, tessuti scadenti ma prezzi accessibili, fin troppo, a discapito delle produzioni di quei paesi troppo lontani, troppo poveri.

 

Se quello che cercavo non esisteva, l'avrei creato io, ed avrei usato le competenze della mia famiglia, del mio DNA, e degli studi artistici e creativi sviluppati nel mio percorso di vita. E avrei fatto omaggio alla mia terra, la Sicilia, grande madre, fonte inesauribile d'ispirazione.

 

Sono tornata a casa, in quel mondo di colori che disegnavo sul retro dei volantini, che oggi rivedo nei bozzetti che preparo per gli abiti che vi vestiranno, nel sorriso delle collaboratrici sartoriali, tutte rigorosamente siciliane, nella ricerca della qualità dei tessuti made in Italy che portano la mia firma "Le Borboniche".

 

Le Borboniche, un brand che parla di storia, regalità, territorio, unicità e modernità.

 

Il mio impegno creativo, la mia dedizione alla qualità, la mia soddisfazione nel vederlo indossato da voi.

 

Questa è la mia vita, questa oggi sono io.

 

Licia Piromalli