Ulisse approda sull'isola di Calipso, che subito lo amò e lo tenne con se per lunghi anni, offrendogli invano l'immortalità, che l'eroe rifiutò, conservando il desiderio di ritornare a Itaca...

gli, si metteva vicino e parlava  la divina tra le dee 

“sventurato, non piangere più qui, non distruggerti la vita.

Ormai ti lascerò partire”

(Omero, Odissea, Canto V)



Calipso viveva nell'isola di Ogigia, che secondo gli studiosi doveva essere vicino le colonne d'ercole, in prossimità di Gibilterra





Commenti: 0